Il viaggio di ritorno del Sassuolo da Torino sarà pieno di sorrisi e gioia. Soprattutto, nel percorso verso l’Emilia, ci saranno anche i tre punti conquistati contro la Juventus. Una vera impresa quella portata a termine da Alessio Dionisi. Di seguito i voti e le parole dei protagonisti del match.

Juventus (4-4-2):
Perin 6.5
Danilo 5.5 (80′ Kulusevski s.v.)
Bonucci 5.5
De Ligt 5.5
De Sciglio s.v. (12′ Alex Sandro 5)
McKennie 6.5
Locatelli 5.5 (80′ Arthur s.v.)
Rabiot 5 (46′ Cuadrado 6.5)
Chiesa 6.5
Dybala 7
Morata 5 (63′ Kaio Jorge 6).
Allenatore: Allegri 5.5

Le parole di Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, al termine della gara con il Sassuolo, in conferenza stampa:

– OBIETTIVI/PARTITA: «Parlare di obiettivi adesso non ha alcun senso. Dopo il pari nostro, siamo stati frenetici, disordinati. Ora magari un punto non fa la differenza, ma più avanti nel campionato sì».

– ERRORI: «Abbiamo sbagliato nella gestione della partita, come con l’Empoli. Dovevamo avere molta più pazienza. Non si può subire in alcun modo il gol che abbiamo subito nel finale. Questi errori non vanno più fatti. La partita va giocata fino al 95′ con ordine».

– CLASSIFICA: «In questo momento la classifica non va nemmeno guardata. Dobbiamo pensare al Verona che è una squadra che corre e fa gol, ci vorrà attenzione».

Sassuolo (4-2-3-1):
Consigli 6.5
Muldur 6.5 (86′ Harroui s.v)
Ayhan 7.5
Ferrari 6.5
Rogerio 6
Lopez 8
Frattesi 7.5 (72′ Toljan 6)
Berardi 7
Raspadori 6.5 (62′ Scamacca 6)
Traoré 6.5 (86′ Chiriches s.v.)
Defrel 7 (72′ Henrique 6).
Allenatore: Dionisi 7.5

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, nella consueta conferenza stampa post partita, commenta così la trasferta di Torino:

– VITTORIA: «Siamo stati bravi a non disunirci, a non entrare in area troppo presto. Ha fatto bene tutta la squadra, anche chi è entrato. Giocavamo con la Juve che voleva vincere a tutti i costi. Se finiva pari sarebbe stato giusto, ma siamo stati premiati per la prestazione di squadra».

GOL DI MAXIME LOPEZ: «Bravissimo Domenico (Berardi, ndr) per l’assist e Maxime (Lopez, ndr) per l’inserimento. Non era facile per nulla e vanno fatti i complimenti… siamo stati bravi. C’è stata oggi una buona prestazione e un risultato straordinario. Dobbiamo provare a continuare a essere bravi anche in futuro».

– FRATTESI: «Da questi momenti si può prendere consapevolezza. Non sta a me dire dove potrà arrivare, magari lo so, ma non voglio dirlo. Deve provare ad avere continuità perché passa tutto da lì. Davide sta bene e spero di poterlo avere già per la prossima gara».

– MAXIME LOPEZ: «Lui ha tanta qualità, ma anche tanta quantità. Però mette meno personalità di quella che ha, secondo me deve fare ancora questo passaggio e può farlo. Queste prestazioni incentiveranno questa sua crescita».

Foto: Scattata all’Allianz Stadium dall’inviato.

Alberto Scomparin