Inizio di campionato molto complicato per i ragazzi di mr. Gallicchio, che non vanno oltre il 2-2 in casa del Real Forte Querceta, quando ci si aspettava una vittoria scaccia fantasmi.

Tra i padroni di casa mr. Bonuccelli mette in campo questa formazione, partendo dall’estremo difensore Adornato, coperto dalla difesa a tre composta da Cintoi-Contipelli-Bechini. Si passa ad un folto centrocampo a cinque con protagonisti Centonze-Bartolini-Lazzarini-Grassi-Maucci. Chiudono l’undici titolare le due punte Pegollo-Di Paola.

Nel Carpi mr. Gallicchio risponde con questa formazione, caratterizzata dal 4-3-1-2. Si parte dal portiere Ferretti, protetto dalla difesa formata da Tosi-Aldrovandi-Calanca-Montebugnoli. Si passa al centrocampo a tre con protagonisti Serrotti-Lordkipanidze-Borgarello. Chiude il reparto offensivo con il trequartista Villanova dietro alle punte Carrasco-Raffini. Subentrano in corso d’opera Bolis, Boccaccini, Togola, Muro, e Uni.

Si è giocato ieri, domenica sette novembre alle ore 14:30 al “Carlo Necchi” di Forte dei Marmi (Lucca), e la sig.ra Finzi fischia l’inizio delle ostilità. Ad aprire le marcature è il bomber emiliano Raffini, che spiazza dal dischetto Adornato 0-1 Carpi per la gioia di Gallicchio e panchina. Si va negli spogliatoi con l’Athletic avanti 0-1.

I padroni di casa vogliono acciuffare il pari a tutti i costi, pareggio che arriva puntuale al cinquantasettesimo di gioco per merito di Grassi 1-1, e tutto da rifare per gli ospiti. Forte Querceta vola sulle ali dell’entusiasmo, procurandosi un rigore al minuto sessantesimo per la rimonta, ma l’estremo difensore ospite Ferretti ipnotizza Di Paola.

Mr. Gallicchio a sua volta non ci sta e striglia i suoi ragazzi con diverse sostituzioni. La squadra prende coraggio al minuto ottanta tre si riporta in vantaggio per merito di Calanca 1-2, ma la partita è tutt’altro che in ghiaccio. A pareggiare i conti per il definitivo 2-2 è Ricci tra le fila del Forte Querceta. Niente da fare per l’Athletic di Gallicchio, che continua a faticare tremendamente in un girone che si sta rivelando molto faticoso. Ora le zone nobili della classifica si allontanano, puntando magari al mercato di riparazione per rimediare quanto perso sin ora, FORZA LO STESSO ATHLETIC !

Fonti e foto sito U.S Athletic Carpi, e Wikipedia.