Magic moment gialloblu, che pare non voglia più avere una fine. I canarini escono vittoriosi anche oggi, in casa dell’Ancona Matelica, gara valevole per la quindicesima giornata del girone B di serie C, giocata oggi alle 14:30 allo stadio “Del Conero” di Ancona davanti a una buona cornice di pubblico.

Prima Ancona Matelica, allenata da mr. Colavitto, che schiera questa formazione: Avella, Tofanari, Masetti, Iotti, Di Renzo; D’Eramo, Gasperi, Iannoni, Rolfini, Moretti, Sereni.

Per i canarini Attilio Tesser risponde con il seguente undici : Gagno, Ciofani, Silvestri, Baroni, Azzi, Armellino, Scarsella, Gerli, Mosti, Tremolada, Minesso. Subentrano Duca, Renzetti, Di Paola, Maggioni, e Bonfanti.

La partita comincia puntuale alle 14:30 con il fischio di Daniele Virgilio di Trapani. Subito un brivido causato da un’uscita maldestra di Gagno, che permette all’attacco di casa un tiro da lontanissimo a porta spalancata, ma Rolfini per fortuna colpisce solamente il palo. Passano i minuti e il Modena crea gioco, e occasioni, così come fanno i padroni di casa sostenuti a gran voce dal proprio pubblico. Sembra che la prima frazione debba finire a reti inviolate, ma allo scadere segna per il Modena Scarsella, che sblocca la partita, buttando dentro un tocco di Armellino. Estasi gialloblu.

Dopo i quindici di intervallo Daniele Virgilio riporta le squadre in campo, con il secondo tempo caratterizzato dalla classica girandola di cambi da ambo le parti. Quattro sostituzioni per i biancorossi, cinque invece per il Modena, che le sfrutta tutte e quante. Dentro in ordine Duca, Renzetti, Di Paola, Maggioni, e Bonfanti.

E’ un Modena che prova il 2-0 finale, ma che subisce a tratti anche l’ assedio di Ancona Matelica, tra punizioni, calci d’angolo e contropiedi, ma Gagno e difesa resistono. Sul finale da segnalare una pericolosissima rovesciata di Delcarro, che termina nei guantoni dell’estremo difensore gialloblu. Cinque minuti di recupero, e Virgilio fischia tre volte. Settima vittoria consecutiva per i canarini di Attilio Tesser, che si godono la testa della classifica momentanea, in attesa dei risultati di Reggiana, e Cesena.

Vietato ora però abbassare la guardia, si pensa subito al prossimo avversario. Domenica ventotto novembre arriva al Braglia la Pistoiese, per continuare il magic moment, cercando di recupero passo dopo passo qualche infortunato di troppo, FORZA GIALLI !

Foto sito Modena Calcio.