Modena straripante nonostante le assenze. Al “Braglia”, i Gialli superano per 6-1 la Pistoiese, grazie alla tripletta di un ispiratissimo Scarsella (anche un assist per lui), ed alle reti di Minesso, Azzi e Rabiu; per gli ospiti, gol della bandiera siglato da Vano.

Nonostante le assenze, mister Tesser conferma il 4-3-2-1: tra i pali c’è Gagno, in difesa Ciofani, Baroni, Silvestri ed Azzi; in mediana Gerli è affiancato da Armellino e Scarsella, mentre alle spalle dell’unica punta Minesso agiscono Tremolada e Duca. In avvio, subito un contrasto in area ospite che mette k.o. Silvestri e Gennari: ha la peggio il gialloblu, costretto a lasciare il campo in favore di Ponsi. Il Modena non si lascia spaventare dall’inconveniente e al minuto 11 passa: retropassaggio errato di un difensore, Scarsella ruba palla davanti a Crespi ed insacca per l’1-0. I Gialli sembrano incontenibili ed al 23’ trovano anche il raddoppio. Sempre Scarsella a proporsi in attacco, pallone perfetto per Minesso, che dal limite fulmina Crespi e trova l’angolino lontano. Spingono i padroni di casa, che due giri di lancette più tardi vanno vicinissimi al tris, con Armellino e Tremolada che, favoriti da un batti  e ribatti, arrivano a pochi metri dalla linea di porta, poi Gennari allontana il pericolo. Gli uomini di Tesser chiudono la pratica nel giro di due minuti, tra il 32’ ed il 34’. Dapprima è Scarsella a concludere alla grande un bel contropiede, calciando con precisione dal limite e mandando la sfera nell’angolino alla destra di Crespi per il 3-0. Subito dopo, a suggellare il dominio dei padroni di casa è Paulo Azzi, che va via sulla fascia sinistra, entra in area e calcia, trovando una deviazione, con il pallone che finisce alle spalle di Crespi. Si giocano anche 2’ di recupero, durante i quali viene annullato anche un gol al Modena. All’intervallo il risultato è di 4-0.

In avvio di ripresa arriva subito il pokerissimo dei Gialli: sugli sviluppi di un calcio piazzato, mischia in area ospite, con Scarsella che risolve mettendo alle spalle di Crespi e trovando la tripletta personale. Al 64’ si fanno vedere anche gli ospiti, è Martina a provare la conclusione dalla distanza, ma la palla finisce ampiamente a lato. Mister Tesser dà fondo alla panchina, non troppo lunga, di cui dispone: nel giro di 4’ entrano Di Paola, Renzetti, Rabiu e Maggioni, che rilevano rispettivamente Minesso, Gerli, Duca e Ciofani. Al 72’ la Pistoiese, approfittando di un buco difensivo, accorcia le distanze trovando il 5-1 con Vano. Minuto 83, il Modena allarga il gap: punizione da posizione centrale di Armellino, Crespi respinge corto, arriva Rabiu a ribadire in rete per il 6-1 che manda in visibilio il “Braglia”. Nel finale non accade più nulla, al 92’ arriva il triplice fischio: i Gialli conquistano l’ottava vittoria di fila, salendo a quota 36 ed agguantando la Reggiana in vetta alla classifica. Prossimo appuntamento fra una settimana ad Imola, dove gli uomini di Tesser affronteranno l’Imolese.

TABELLINO

MODENA: (4-3-2-1) Gagno; Ciofani (dal 72’ Maggioni), Baroni, Silvestri (dal 3’ Ponsi), Azzi; Gerli (dal 67’ Renzetti), Armellino, Scarsella; Tremolada, Duca (dal 72’ Rabiu); Minesso (dal 67’ Di Paola). A disp.: Narciso, Castiglia, Spaggiari. All.: Tesser.

PISTOIESE: (3-5-2) Crespi; Gennari, Ricci, Sottini; Moretti, Romano (dal 45’ Valiani), Castellano, Santoro (dal 50’ Tempesti), Martini; Pinzauti (dal 45’ Vano), D’Antoni (dal 45’ Stijepovic). A disp.: Toselli, Donini, Sabotic, Minardi, Pertica, Mal, Mezzoni, Ubaldi. All.: Sassarini.

Arbitro: sig. Mattia Caldera di Como.

Assistenti arbitrali: Mauro Dell’Olio di Molfetta e Matteo Paggiola di Legnago.

4^ufficiale: sig. Fabio Rosario Luongo di Napoli.

MARCATORI: 11’, 32’ e 52’ Scarsella (M), 23’ Minesso (M), 34’ Azzi (M), 72’ Vano (P), 83’ Rabiu (M).

AMMONITI: Ponsi (M); Vano, Mal (P). – ANGOLI: 8-2 per il Modena. – RECUPERI: 2’ p.t.; 2’ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – modenacalcio.com)

Salvatore Fratello