Il 21 Marzo per il mondo della F1 è una data particolare da ricordare, la nascita di un bambino di nome Ayrton con tantissima voglia e determinazione di correre in macchina, il quale è riuscito a esaudire il suo sogno affrontando qualche piccola difficoltà, soprattutto inerenti al pensiero di suo papà Milton che nelle prime fasi della carriera non voleva supportare il figlio, anzi, sognava un avvenire da manager nelle sue aziende. Ma alla fine si convinse che per Ayrton le corse erano la sua unica ragione di vita, infatti, lo fece continuare nel suo straordinario percorso dandoli tutto il suo sostegno.

Ayrton Senna vinse tre campionati del mondo di F1 diventando uno dei piloti più grandi di sempre, scrivendo pagine importanti della storia di questo sport. Anche se il 1 Maggio 1994 perse la vita nel Gran Premio di Imola, è rimasto lo stesso nei nostri cuori, nella memoria di tutti i tifosi e dei parecchi addetti ai lavori che hanno avuto modo di passare con lui momenti memorabili.

Tanti Auguri Ayrton.

Di Stefano Penner

Foto: Mclaren F1 Twitter