E’ un Carpi tutto nuovo, quasi risorto. Oggi pomeriggio alle ore 15:00 si è giocato allo stadio “Cabassi” Carpi-Forte Querceta, partita valevole per la ventinovesima giornata del girone D di serie D, e i ragazzi di mr. Bagatti hanno trovato sicurezza, vittoria, ma soprattutto prestazione, che mancava ormai da troppo tempo.

Mr. Bagatti ha schierato uno spietato 4-3-3, partendo da Ferretti tra i pali, ben supportato dalla difesa a quattro composta da Ghizzardi-Boccaccini-Calanca-Tosi. Si passa ad uno snello, ma efficace centrocampo a tre, con protagonisti in positivo Bolis-Lordkipanidze-Muro. Si chiude con i tre tenori del reparto offensivo: Villanova-Walker-Sivilla. Subentrano in corso d’opera Montebugnoli, Bottalico, Muro, Carrasco, Raffini.

In casa Querceta mr. Bonuccelli risponde al tecnico di casa con uno massiccio 3-5-2, partendo dall’estremo difensore Adornato, protetto non in maniera del tutto eccelsa dalla difesa a tre composta da T. Ricci-Bechini-Del Dotto. Si passa poi ad un macchinoso centrocampo a cinque, che ha trovato parecchia confusione, e difficoltà, con protagonisti in negativo: Bartolini-Islamaj-Amico-Grassi-Bertoni. Chiudono le due punte Centonze-Pegollo.

Ecco il TABELLINO della gara

Arbitro: Sig.ra Alice Gagliardi della Sezione di San Benedetto del Tronto

Reti: Bartolini 2’pt, Muro 37’pt, Villanova 43’pt, Calanca 27’st, Walker 33’st

Ammoniti: Adornato, Bertoni, Tosi.

Espulsi: nessuno.

Recupero: 3’ pt – 3’ st

Tirando le somme un poker che a prescindere da fiducia, e morale all’ambiente biancorosso che quest’anno ha avuto troppi alti, e bassi disputando un campionato ricco di insidie, e di difficoltà. Per la classifica l’Athletic ora è ottavo a quota quarantuno punti, a pari merito con il Seravezza. Le prime tre sono lontani anni luce, ma il quarto posto occupato dai rivali della Correggese dista solamente tre punti, e sicuramente mr. Bagatti cercherà di tutto da qui alla fine di arrivare più in alto possibile nonostante le grosse difficoltà a riguardo.

Fonti, e foto sito U.S Carpi Calcio.