Con l’iscrizione alla prossima serie C in tasca, Bonacini sta trattando per vendere il club, altrimenti resterà ancora alla guida del Carpi. Naturalmente tanti giocatori pronti a lasciare per cercare nuovi stimoli.

Dai portieri Piscitelli scuola Milan, potrebbe finire all’ estero, Colombi si valuterà essendo considerato un giocatore da serie B. In difesa Buongiorno e Suagher tornano alla base, rispettivamente al Torino e all’Atalanta. Da valutare Pachonik, Sabbione e Poli.

A centrocampo Coulibaly arrivato a gennaio in Emilia torna all’ Udinese, che deciderà il suo ruolo : turn over o ancora in prestito. Anche Rolando lascerà, per cercare fortuna in serie A, come Marsura.

L’ attacco è un’ incognita, verrà stravolto o si terranno giocatori importanti come Arrighini e Mustacchio ? Insomma il Carpi come ogni anno è un cantiere, conti a posto, e società vicino alla cessione, se Bonacini non riuscirà a vendere resterà sicuramente con l’obbiettivo di ritornare in serie B.

Foto sito Carpi.