Non era facile e lo si sapeva, e in più i marchigiani di Civitanova avevano forte voglia di rivalsa dopo il ko con Modena in Supercoppa. Si gioca ancora all’ Eurosuole Forum. Ferdinando De Giorgi arriva alla gara privo di Juantorena, ma ha a disposizione lo stesso un sestetto formidabile. Bruno al palleggio, Kovar, Ghafour e Leal schiacciatori. Al centro Simon e Anzani, infine come libero Balaso.

Andrea Giani risponde con un altro top team, Christenson, Zaytsev, Bednorz, Anderson, Mazzone, Holt e Rossini. Ingresso non proprio memorabile per Giulio Pinali. Modena trova molte difficoltà nella partita, contro Leal e Simon, imprendibili ! I gialli pagano un numero spropositato di errori dal servizio, soprattutto nel secondo set, fattore decisivo che a questi livelli non puoi concedere.

Primo set equilibrato, Anderson mattatore, malino Bednorz. Pungente, ma non oltre Ivan Zaytsev. I padroni di casa alzano il ritmo nel finale e si portano in vantaggio 1-0 ( 25-19 ). Nel secondo set è in salita Bednorz, ma non brilla come suo solito. Nel finale dalla parte rosso nera invece Leal è ancora determinante, 25-20 per la Lube e 2-0.

Nel terzo set Modena parte discretamente, ma la Lube è più compatta, con Kovar e Ghafour in crescita oltre ai soliti protagonisti. La partita si chiude con un ennesimo errore a servizio, di Holt, 25-18 Lube e 3-0. Modena alla prima squadra di alto livello in campionato ha trovato difficoltà. Da rivedere, a partire dalla prossima gara il fondamentale del servizio. Anderson e Zaytsev non sono bastati. Mercoledì in prima serata si gioca a Milano, e Modena avrà il modo per ritrovare punteggio, contro un altra squadra di alto livello.

Foto add. stampa Modena Volley.