Continuano le difficoltà in Coppa Italia per i nero verdi, competizione sempre più tabù. Oggi si è giocato alle 15:00 il quarto turno eliminatorio contro il Perugia al Mapei. Stadio deserto e ampio turn-over, come da prassi per questo torneo. Spazio per tantissimi giovani, come Russo, Piccinini, Tripaldelli, e Raspadori. Entra sul finale anche Pellegrini, altro gioiellino del Sassuolo.

In difesa, Muldur e Peluso a completare il reparto. Centrocampo privo di Magnanelli composto da Obiang, Mazzitelli e Bourabia, quest’ultimo a segno su punizione. Attacco inedito con Duncan, Traorè e Raspadori. Entrano in corso d’opera Djuricic, Rogerio e Pellegrini.

Primo tempo disastroso, con il Perugia che conduce 0-2, con almeno altre due palle goal clamorose, una delle quali sulla traversa piena. A segno nei bianco rossi Mazzocchi e Nicolussi, al 17° risultato già compromesso. Finisce un primo tempo da incubo per i padroni di casa.

Nel secondo tempo lieve miglioramento di gioco tra i ragazzi di mr. De Zerbi, ma manca spesso e volentieri la lucidità, Duncan si divora un paio di occasioni da goal nitide. I minuti passano, e la palla non sembra voler entrare, il Perugia si gode la partita, giocando un bel calcio. A otto dalla fine Bourabia segna un goal su punizione, ma è troppo tardi. Quattro minuti di recupero e Sozza fischia la fine della partita !

Il Perugia si regala la trasferta al S.Paolo contro il Napoli, il Sassuolo invece termina qui il suo cammino, e si concentrerà esclusivamente alla salvezza in campionato, magari con qualche innesto nel mercato invernale, nulla è perduto !

Fonti e foto sito Sassuolo.