Dopo il pareggio interno di sabato scorso contro un quotato Padova, il Carpi pareggia anche oggi in casa del Rimini. Derby d’Emilia-Romagna, contro un Rimini in gran spolvero, avanti 2-0. In rete sul finale della prima frazione Codromaz e Letizia su rigore. Il Carpi invece va a segno due volte con Biasci, acciuffando il pari su rigore allo scadere.

Un passo indietro contro un Rimini ultimo in classifica, non è una crisi, ma solamente un lieve calo, con i nuovi innesti di mercato che devono ambientarsi. Il Carpi rimane nelle zone alte per i play-off, per un campionato ancora lunghissimo.

Nel prossimo turno gran derby al Cabassi, Carpi-Reggiana domenica prossima alle 15:00, per risalire posizioni importanti, che la rimonta di oggi possa dare la fiducia necessaria per il colpaccio.

Il tabellino della gara :

RIMINI-CARPI 2-2

Reti: 45′ Codromaz, 50’pt rig.Letizia, 27’st e 48’st rig. Biasci

RIMINI (4-3-1-2): Meli, Finizio, Ambrosini, Codromaz, Silvestro; Montanari, Cigliano (32’st Ventola), Calamai; Letizia (22’st Picascia); Mendicino (18’st Palma), Gerardi (33’st Ortolini).

A disposizione: Barone, Sala, Santovito, Cavallari, Pari, Paramatti, De Vito.

Allenatore: Colella

CARPI (4-3-1-2): Nobile, Rossoni (42’st Simonetti), Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi (42’st Carletti), Carta (18’st Saric); Jelenic (33’st Maurizi); Biasci, Cianci (33’st Vano).

A disposizione: Rossini, Varoli, Bellini, Varga, Fofana, Mastaj, Boccaccini.

Allenatore: Riolfo

Arbitro: Maranesi di Ciampino, assistenti Politi di Lecce e Pintaudi di Pescara

Note: ammonito Ambrosini, Sabotic, Letizia, Montanari, Ligi; recupero 5’ primo tempo e 5′ secondo tempo

Foto sito Carpi.