Stagione finita, niente play-off, e le prime inesorabili voci di un calcio mercato, che anche per il Modena, come per tutte le altre squadre, sarà modesto.

Sghedoni sempre al timone, deve sistemare gli ultimi tasselli per i piani alti della società gialloblu, e poi il via alle danze.

Per quanto riguarda il mercato Salvatore Pezzella, centrocampista classe ’00, torna alla base (Roma) dopo un’ottima stagione anche se non terminata per i noti motivi. Il baby giallorosso nel Modena ha disputato ventiquattro gare con due reti messe a segno, e un assist. Probabile un altro anno in serie C per maturare ancora, con un occhio al campionato cadetto, sempre attento a questi profili.

Per quanto la rosa si parte dal delicatissimo ruolo del portiere. Si punta forte su Gagno, affidabile portiere, Pacini e Narciso da valutare.

Nel ruolo di difesa Zaro e Ingegneri, i pezzi grossi, con il secondo in scadenza nel 2021. Entrambi hanno reso molto bene quest’anno. Perna sempre amato dal popolo gialloblu: potrebbe restare per un altro ennesimo anno, eterno ! Politti, Stefanelli e Varutti in scadenza. il terzino francese Giron non ha trovato spazio, e potrebbe cercare fortuna altrove. Anche Mattioli convince.

A centrocampo ceduto Pezzella, si punta forte sul giovanissimo Rabiu, per farlo crescere sempre più. De Grazia ha un contratto valido fino al 2021, così come Muroni. Boscolo Papo sempre pezzo pregiato. Davì e Laurenti in scadenza. Da valutare pure Bearzotti e Spaviero, entrambi giovanissimi potrebbero essere basi importanti per il futuro del centrocampo del Modena.

Infine per l’attacco si punterà forte su Tulissi per un importante rinnovo, ma ci vuole tempo; confermato ovviamente il bomber Ferrario. Punto di domanda su Sodinha, che vorrebbe rimanere in gialloblu per fare la stella, ma come al solito, ha sempre ampio mercato, anche in serie B. In scadenza 2021 il contratto di Rossetti, Bruno Gomes non ha avuto molte occasioni in questa stagione, e potrebbe tornare in Portogallo. Spagnoli infine potrebbe rimanere.

Dopo il quadro generale del mercato gialloblu va ricordato che non siamo ancora in estate, quindi ci vorrà tempo, e soprattutto qualche sacrificio economico, puntando molto sui giovani. L’obbiettivo della prossima stagione resta quello di giocare da protagonisti i play-off. Il numero uno gialloblu Romano Sghedoni che ha fame di gioco, di un Braglia pieno di tifosi, ma soprattutto di vittorie…

Foto sito Modena.