Ci siamo, ecco il girone Champions League 2020-21. La cerimonia si è tenuta nel Lussemburgo questa mattina, e come ospite d’eccezione presente la stella del volley azzurro Simone Giannelli.

Un girone alla portata per Modena, che ha pescato il Varsavia Paliwa, allenato da Andrea Anastasi, i belgi dello Knack Roeselare e i russi dell’ex illustre Zaytsev: il Kemerovo.

Già una doppia sfida sentitissima contro l’ex pupillo, lo Zar, sperando che possa rientrare alla base il prima possibile, la classica sfida nostalgica. Girone abbordabile sì, ma non scontato.

Intanto dalle parti del Pala Panini la squadra, totalmente rinnovata si allena con entusiasmo, e determinazione, sognando mai come adesso il rientro in campo…

Fonti e foto add. stampa Modena.