La F1 ha perso un altro grande protagonista, come Carlos Reutemann. Pilota di alto livello, che ha corso con la Ferrari in due stagioni nel 1977, e nel 1978. Nel 1981 sfiorò il titolo mondiale con la Williams, arrivando con un punto di svantaggio dal campione Nelson Piquet. Il pilota argentino in F1 ha ottenuto 12 vittorie, 45 podi, e sei pole positions. Inoltre ebbe anche una breve apparizione nel mondiale Rally.  Dopo il ritiro dalle corse iniziò la carriera in politica, in qualità di senatore per il partito democratico, restando comunque sempre aggiornato su tutto quello che accadeva nel mondo delle corse.  Nel 2017 gli viene diagnosticato un tumore al fegato, che lo costrinse a lunghi periodi di lotta fino ad arrivare al maggio scorso quando fu vittima di una emorragia intestinale, la quale lo aveva costretto al ricovero all’ospedale di Rosario. Successivamente venne dimesso dopo diciassette giorni. A causa di ulteriori complicanze, Reutemann viene ricoverato nuovamente in ospedale, e Il suo quadro clinico peggiora ulteriormente fino alla notizia della sua morte, arrivata purtroppo nelle ultime ore.

ARTICOLO A CURA DI STEFANO PENNER, foto Wikipedia.