Carlos Sainz in mattinata è sceso in pista a Fiorano con la SF71H, disputando un test utile a riprendere confidenza con una monoposto di F1 e familiarizzare nuovamente con il metodo di lavoro dello staff della scuderia di Maranello.

Lo spagnolo è stato anche protagonista di un testacoda, fortunatamente senza conseguenze: in particolare Carlos ha perso la vettura in accelerazione uscendo dall’ultima curva, a causa dello scarso grip dovuto dalle basse temperature e, anche dall’obbligo di utilizzare Pirelli con mescola dura per questa tipologia di test.

di Stefano Penner

Foto: Twitter.