Dopo la decisione da parte della Federazione Internazionale di ammettere piloti russi e bielorussi nelle competizioni internazionali, facendoli gareggiare con bandiera neutra, la Federazione britannica ha preso una decisione molto drastica che va al di la della FIA, ovvero, quella di non ammettere piloti russi e bielorussi nelle competizioni. Pertanto il futuro di Nikita Mazepin continua a essere sempre incerto, per questa delicata situazione il team Haas nei test di Barcellona ha tolto i colori della bandiera russa dalla VF-22; potrebbero esserci anche ripercussioni sul futuro della squadra americana considerando che riceve la maggior parte dei finanziamenti da Dimitry Mazepin padre di Nikita, il quale ha stretti legami con Putin, inoltre vi è anche in bilico la partner commerciale con lo sponsor russo Urakali.

In caso di mancata partecipazione del pilota russo ai Gp, la scelta del team Haas può cadere su Pietro Fittipaldi e anche su Antonio Giovinazzi, tenendo presente che la scuderia Haas ha solidi rapporti con la Ferrari. Per la squadra americana è un’inizio di stagione molto movimentato, infatti, Gunther Steiner e Gene Haas dovranno decidere quale sarà il destino del team.

Di Stefano Penner

Foto. Twitter.