Modena-Civitanova, finalmente i tre punti. Si è giocato ieri sera Modena-Lube alle ore 20:30 al “Pala Panini” di Modena, match valevole per il recupero della sesta giornata di ritorno di regular season, giornata che fu rinviata causa Covid, e Modena, dopo il tonfo interno contro Cisterna ha rialzato subito la testa vincendo da tre punti contro la Lube.

Per Modena coach Andrea Giani ha messo in campo il sestetto base, partendo dall’ex di turno Bruno, supportato dallo schiacciatore olandese Nimir Aziz in splendida forma anche ieri sera. A seguire il duo estro, ed esplosività formato da Earvin Ngapeth, e Leal, con il secondo dei due in elenco ex di turno, proprio come Bruno. Al centro il grande ex Dragan Stankovic, insieme al giovanissimo gialloblu Giovanni Sanguinetti, autore di una bella prestazione nel complesso. Chiude Rossini nel ruolo di libero. Subentrano a gara in corso Sala, Mazzone, Gollini, Van Garderen.

Per Civitanova invece coach Gianlorenzo Blengini risponde con questa formazione, partendo dall’espertissimo palleggiatore argentino Luciano De Cecco, supportato dall’ex di turno Ivan Zaytsev. A seguire nel ruolo di schiacciatori il giovanissimo cubano classe ’01 Herrera Marlon, in compagnia del talento cristallino di Lucarelli. Si arriva poi nel delicato ruolo di centrali composta da Simon, e da un altro ex di turno Simone Anzani. Chiude nel ruolo di libero Fabio Balaso.

Passiamo ora alla partita, che comincia punto-punto, fino al primo distacco modenese targato Stankovic, 10-8 Modena tra gli applausi del Pala Panini. Modena macina punti, con protagonisti assoluti Nimir Aziz, e Leal con il secondo che firma il punto del 15-12 per Bruno, e compagni. Civitanova pare timida, e non basta Lucarelli, un errore grossolano dell’ex Ivan Zaytsev porta Modena 19-14, Modena abile poi a portarsi a casa il set sul finale di 25-21, con l’ultimo punto fornito da un bell’ace di Sala.

Coach Blengini non ci sta, e striglia i suoi. Nel secondo set Modena parte bene in fase muro con protagonisti assoluti Sanguinetti-Stankovic. Un paio di vincenti per Aziz, autore anche di un ace micidiale, e Modena conduce 12-9. I padroni di casa continuano a macinare punti, e si arriva velocemente sul 20-17 per demerito di un errore a servizio di Lucarelli. Sul finale di set però i biancorossi alzano l’asticella del livello di gioco, e si portano a casa il set con il 22-25 firmato Gabi Garcia.

Tornano i mugugni dalle parti del Pala Panini, ma Bruno, e compagni nel terzo set rialzano la testa. A inizio set sono protagonisti assoluti Aziz, Ngapeth, e Leal. Si arriva velocemente sul 8-6 per merito di Earvin Ngapeth, che riaccende l’entusiasmo del Tempio del volley. Per Modena un paio di punti interessanti per Leal e si arriva sul parziale di 11-9. Civitanova appare meno incisiva del solito, errori in attacco per Zaytsev, e Garcia 15-12 Modena. Uno straordinario Earvin Ngapeth mette a segno tre punti consecutivi, e Modena conduce sul 19-14, tenendo le distanze dai marchigiani. Modena chiude il set sul 25-20 per demerito di un errore in attacco di Garcia.

Modena è avanti 2-1 e il Pala Panini suona la carica con la collaborazione di Andrea Giani che chiede ai suoi ragazzi un ultimo sforzo per conquistare i tre punti. A inizio quarto set protagonista assoluto in gialloblu Leal, ma anche Ngapeth e si arriva sul 7-4 Modena. In casa gialloblu tutto funziona alla grande, e un bel muro di Aziz ai danni di Lucarelli permette a Modena di staccare Civitanova, per il risultato parziale di 12-8 in favore dei padroni di casa. I marchigiani perdono di incisività, e forse un po’ di lucidità: si arriva sul 20-14 per merito di un sontuoso muro di Leal ai danni di Garcia. Sul finale protagonista Nimir Aziz, che chiude set, e partita sul finale di 25-20, e 3-1 Modena, che rialza la testa dopo il tonfo contro Cisterna, vincendo da tre punti contro Civitanova.

Modena tornerà in campo mercoledì nove marzo in casa contro Ravenna, derby valevole per il recupero della quinta giornata di ritorno della Regular Season, che fu rimandata causa Covid, AVANTI MODENA !

Foto add. stampa Modena Volley.