Dopo due anni di inattività a causa della Pandemia Covid, l’Australia ritorna a ospitare la F1, il tracciato dell’Albert Park si presenta quest’anno con un layout più veloce rispetto al 2019 per favorire i sorpassi, e anche con un manto stradale completamente nuovo. La Pirelli per la terza prova del mondiale 2022 ha deciso di adottare le mescole C2,C3, e C5 la più morbida in assoluto, saltando la C4, una scelta un po’ strana, ma, l’obiettivo della casa milanese è quello di creare più elasticità nelle strategie al fine di aumentare lo spettacolo in pista.

Di Stefano Penner

Foto: Wikipedia.