La Pirelli per il Gran Premio di Gran Bretagna che si disputa Silverstone, ha deciso di adottare le C1,C2,C3 le mescole più dure dell’intera gamma. La pista inglese potrebbe candidarsi per ospitare i test Pirelli, considerando che sarebbe terreno ideale per ricavare dati utili per lo sviluppo.

Questo weekend la F1 sbarca in Gran Bretagna sul circuito di Silverstone per il decimo appuntamento stagionale, una pista che ha visto in qualche edizione, problemi di pressione dei pneumatici costringendo molti piloti al ritiro, la Pirelli ha deciso di adottare la mescola più dura dell’intera gamma C1,C2,C3. Inoltre, il tracciato inglese sarebbe il terreno ideale per ospitate i test Pirelli, considerando che è una pista semi veloce con lunghi curvoni, in particolare vi sono punti critici come Maggotts e Becketts, dove è importante avere un ottima efficienza aerodinamica, e il pneumatico presenta continue sollecitazioni, quindi, Silverstone è una pista utile per ricavare dati fondamentali per lo sviluppo della macchina e delle coperture.

Di Stefano Penner

Foto: Wikipedia Pirelli