Veterano gialloblu. Continua l’infinita carriera di Antonio Narciso portiere d’altri tempi, che a quarantuno anni suonati non ha ancora voglia di appendere i guantoni al chiodo. L’estremo difensore, originario di Trani, rinnova con i gialli per altre due stagioni per continuare a fare da chioccia ai suoi colleghi di reparto più giovani Gagno, e Seculin.

La società si è mostrata molto soddisfatta di poter lavorare ancora con un grande professionista, ma soprattutto con un grande uomo qual’è Antonio.

Intanto prosegue il ritiro di Fanano, e ieri alle ore 17:00 il Modena ha sfidato al “Lotta” il Cimone Calcio. Gambe pesanti, ritmi blandi e tanto turn-over contro un avversario molto modesto. Nel primo tempo sono scese in campo le prime scelte, mentre nella seconda frazione le seconde linee.

Nonostante sia stata la prima sgambata del pre-campionato Attilio Tesser ha visto massimo impegno da parte di tutti, soprattutto da quelli in forse alla ricerca di conferma, o di vetrina in chiave calcio-mercato.

L’amichevole è finita sul 23-0 per il Modena, un risultato che vuole dire tutto, e che non vuole dire niente. Partita dopo partita aumenterà il livello dell’avversario, al fine di arrivare pronti per l’esordio in Coppa Italia, ma soprattutto per il campionato.

Fonti, e foto add. stampa Modena Calcio.