Il Sassuolo torna al successo battendo la Juve 1-0: al Mapei Stadium la decide Defrel

Dopo il pareggio casalingo contro il Torino (1-1) e il ko subito in rimonta in casa del Verona (2-1), il Sassuolo ritrova il successo e lo fa in un match di prestigio, superando 1-0 al Mapei Stadium la Juventus, al secondo ko consecutivo in campionato dopo quello contro la Lazio della scorsa settimana.

Al Mapei Stadium, Dionisi schiera il suo Sassuolo con il consueto 4-3-3: Bajrami prende il posto dell’indisponibile Berardi nel tridente offensivo, affiancando Pinamonti e Laurientè, mentre in mezzo al campo Henrique e Frattesi supportano il regista Loepz e dietro i terzini Toljan e Rogerio affiancano i centrali Erlic e Tressoldi a protezione di Consigli. La Juventus risponde con un 3-5-2 in cui la coppia offensiva è formata da Milik e Vlahovic.

La prima frazione di gioco è avara di occasioni da gol: Juve e Sassuolo si studiano, ma non riescono a rendersi pericolosi in avanti. L’unica occasione capita al Sassuolo con Bajrami che calcia alto sopra la traversa.

Nella ripresa le cose cambiano: Dionisi azzecca la mossa, sostituendo Pinamonti con Defrel e proprio l’attaccante subentrato ripaga la fiducia del proprio allenatore trovando il gol partita al 64′. Prima, il Sassuolo si rende pericoloso con Lopez e con lo stesso Defrel, che costringe Perin ad un grande intervento. Poi sono Henrique e Bajrami a rendersi pericolosi, ma il gol arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo, quando Defrel sfrutta un errore di Fagioli per battere a rete e firmare l’1-0. E’ il gol decisivo: la Juventus abbozza una reazione anche con i cambi decisi da Allegri, che passa al 3-4-3, ma Consigli nega il gol del pareggio a Rabiot, poi Di Maria non trova il gol da distanza ravvicinata.

Finisce, dunque, 1-0 e il Sassuolo ritorna alla vittoria, salendo a quota 40 punti in classifica, a -4 proprio dalla Juventus sconfitta al Mapei Stadium.

Il tabellino:

Sassuolo-Juventus 1-0

Reti: 64′ Defrel

Sassuolo (4-3.3): Consigli; Toljan, Erlic, Tressoldi (90′ Ferrari), Rogerio; Frattesi, Lopez, Henrique (70′ Harroui); Bajrami (77′ Zortea), Pinamonti (46′ Defrel), Laurienté (77′ Ceide); . A disposizione: Pegolo, Russo, Marchizza, Alvarez, Obiang, Romagna, D’Andrea, Thorstvedt. Allenatore: Alessio Dionisi

Juventus (3-5-2): Perin; Gatti, Bremer, Danilo; Barbieri (57′ Cuadrado), Fagioli (66′ Miretti), Paredes, Rabiot, Kostic (66′ Chiesa); Milik (57′ Di Maria), Vlahovic. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Locatelli, Pogba, Bonucci, Rugani, Soulé, Iling-Junior. Allenatore: Massimiliano Allegri

Arbitro: sig. Rapuano di Rimini

Note: Ammoniti: Chiesa.

Foto: sassuolocalcio.it

I commenti sono chiusi.

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: