Carpi F.C, Castori : ” Vogliamo e dobbiamo tornare a vincere in casa ! “

“Sarà una partitissima per il valore del Lecce e per il nostro momento dopo la bella vittoria di Padova, alla quale dobbiamo dare seguito. La nostra classifica non ci permette momenti di rilassamento o distrazione. Abbiamo massimo rispetto per il Lecce, che è la squadra che ha fatto più gol di tutti, viaggia col vento in poppa come le neopromosse che hanno una grande spinta generata dall’entusiasmo. Ma noi vogliamo tornare a vincere in casa, dopo tanto tempo, per tirarci fuori da questa situazione di classifica ancora non bella”.

“Abbiamo registrato dei progressi, non bastano perchè serve continuità e migliorare ancora per portare le nostre prestazioni a un livello ottimale per affrontare qualsiasi avversario senza nessun timore. Siamo una squadra di provincia, non ci siamo mai spaventati di fronte a chi ha più blasone”.

“Sono convinto che domani faremo una grande partita, la squadra ha la giusta adrenalina e convinzione, poi c’è anche l’avversario”.

“La vittoria al Cabassi? Io parlo per la mie quattro partite di competenza, prima non è mio compito parlarne. Ma è ora di vincere in casa, contro un avversario forte”.

“Il Lecce ha tanta qualità, è una squadra ben costruita per puntare a un campionato di vertice. Ma mi piace guardare in casa mia, e costi quel che è costi è ora di vincere in casa, andare oltre l’ostacolo”.

“Mancherà solo Sabbione, per il resto valuto tutte le opzioni vedendo il lavoro quotidiano. Voglio tenere tutti sulla corda, il posto lo si guadagna giorno dopo giorno”.

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, il punto sui biancorossi

Buon momento dei biancorossi, dopo i pareggi con Crotone e Benevento i ragazzi di Castori sabato hanno vinto 1-0 a Padova con il goal a fine primo tempo di Jelenic ex di turno.

Il Carpi nelle ultime tre partite ha portato a casa cinque punti totali, risollevandosi in classifica, ora è a quota dieci, è ancora lunga ma i segnali di ripresa ci sono.

Il turno quattordici della serie B si gioca domenica alle 15:00 in casa contro il Lecce. Sfida difficile, ma il Carpi vuole ritrovare la vittoria al Cabassi, vittoria che manca da troppo tempo. Tantissimi tifosi leccesi in arrivo.

L’ultimo turno i giallorossi hanno battuto 2-0 in casa la Cremonese, la squadra è terza in classifica, quindi sarà una partita molto difficile, ma Castori vuole dare continuità ai risultati. La squadra si allena per arrivare al top domenica, obbiettivo ritrovare la vittoria in casa.

Foto Wikipedia.

Carpi F.C, le probabili formazioni di Carpi-Benevento

Dodicesima giornata di serie B, si gioca di sabato dieci novembre alle ore 15:00 al Cabassi Carpi-Benevento, gara difficile ma non impossibile. L’ultima giornata i biancorossi hanno pareggiato 1-1 nel difficile campo del Crotone, i giallorossi di Benevento invece hanno perso 1-2 in casa contro l’Ascoli. Per il Carpi la partita di sabato sarà l’ultima di un trittico complicato, Palermo, con pesante sconfitta inerna, Crotone, giocando molto meglio, e infine il Benevento. Nulla è impossibile, sperando che il punto di domenica scorsa dia fiducia, soprattutto per le gare più semplici. La classifica per ora piange, ma la salvezza è ancora possibile, Castori darà tutto per salvare il suo Carpi. L’arbitro della gara è il signor. Piscopo.

Carpi : Colombi, Pachonik, Sabbione, Poli, Buongiorno, Jelenic, Concas, Di Noia, Pasciuti, Arrighini, Piscitella. All. Castori.

Benevento : Montipò, Gyamfi, Volta, Billong, Letizia, Tello, Viola, Bandinelli, Buonaiuto, Coda, Insigne. All. Bucchi.

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, i convocati di Carpi-Palermo

I 23 convocati per Carpi-Palermo di domani sera :

PORTIERI :

1 Serraiocco, 22 Colombi

DIFENSORI :

2 Suagher, 5 Pezzi, 6 Buongiorno, 13 Poli, 23 Barnofsky, 25 Pachonik

CENTROCAMPISTI :

4 Sabbione, 7 Concas, 10 Piscitella, 19 Pasciuti, 20 Jelenic, 24 Mbaye, 27 Machach, 31 Fantacci, 32 Di Noia, 33 Wilmots

ATTACCANTI :

9 Mokulu, 15 Vano, 16 Romairone, 17 Van der Heijden, 18 Arrighini

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, Carpi-Cosenza 1-1, piove sul bagnato al Cabassi

Ecco le formazioni.

Carpi : Colombi, Pachonik, Suagher, Poli, Buongiorno, Jelenic, Sabbione, Di Noia, Pasciuti, Arrighini, Mokulu . All. Castori.

Cosenza : Saracco, Idda, Dermaku, Corsi, D’Orazio, Mungo, Verna, Garritano, Bruccini Di Piazza, Maniero. All. Braglia.

Analisi match .

Digiuno, manca ancora la vittoria del Carpi al Cabassi, questa volta è un misero pareggio nello scontro salvezza contro il Cosenza. La partita è cominciata con un buon ritrmo, le squadre sembrano aver paura di perdere, ma anche di vincere, un classico scontro salvezza. Le occasioni da goal non mancano, Colombi molto impegnato sembra pronto nel primo tempo. Da segnalare al 27° una rovesciata di Arrighini, Saracco para senza problemi. Verso il finale di primo tempo i ritmi si abbassano, si va negli spogliatoi dopo un minuto di recupero, sullo 0-0, un po’ pochino. Nessun cambio nell’intervallo; la ripresa parte forte con un goal nei primi minuti di Pasciuti in tap-in decisivo il bomber Mokulu, amatissimo dalla curva biancorossa perché decisivo nelle prime partite, con goal vittoria a Perugia. Dopo il goal il Carpi prova a spingere per il 2-0, ma poi si spegne ed è solo Cosenza. La partita nella ripresa è vivace, la partita la fanno gli ospiti Carpi in calo totale. Girandola di cambi da ambo le parti, nel Carpi entrano Mbaye, Saric e Machach, quest’ultimo non giudicabile zero occasioni per mettersi in mostra. Il Carpi soffre e avviene il misfatto, a pochi minuti dalla fine Baez la pareggia con un goal non cercato, tiro cross che spiazza un colpevole Colombi 1-1 e piove sul bagnato allo stadio Cabassi, tifosi arrabbiati per il calo di prestazione dei propri beniamini. Cinque minuti di recupero e la partita finisce 1-1, Carpi non riesce più a vincere in casa, ora c’è la sosta per le nazionali si proverà a riflettere sugli errori e sulle disattenzioni corali, così non va il campionato è lungo ma non deve essere una scusa, bisogna cambiare atteggiamento.

Foto sito Carpi

Carpi F.C, Castori torna sulla panchina biancorossa, Chezzi saluta gia

Il Carpi FC 1909 é lieto di comunicare di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Fabrizio Castori, che torna così in biancorosso dopo lo straordinario triennio 2014-17.

Con mister Castori, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2019 e domani dirigerà il suo primo allenamento alle 15:30, arrivano in biancorosso anche il secondo Riccardo Bocchini e il video-analyst Marco Castori.

La presentazione alla stampa è in programma domani, mercoledì 19, alle ore 14 presso la sala stampa dello stadio Cabassi.

A mister Castori un augurio di buon lavoro. Bentornato Mister!

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, Carpi-Cittadella 0-1, notte fonda per i biancorossi

La prima nel “ nuovo “ Cabassi, ristrutturato a tempi di record per ospitare i ragazzi di Chezzi per questa stagione di serie B. I biancorossi la prima giornata hanno preso 4 schiaffi allo Zaccheria di Foggia, facendo due goal, ma troppo tardi. Il Cittadella invece ha schiantato in casa il Crotone per 3-0. Gara quindi interessante. Carpi-Cittadella si gioca di sabato primo settembre alle 18:00, e l’arbitro della gara è il signor. Illuzzi di Molfetta.

Calci d’angolo, Carpi : 6 . Cittadella : 6 . Ammonizioni, Carpi : Di Noia, Sabbione, Mbaye, Colombi . Cittadella : Drudi, Benedetti, Finotto . Espulsioni :
Ecco le formazioni .

Carpi : Colombi, Pachonik, Pezzi, Suagher, Frascatore, Mbaye, Concas, Sabbione, Di Noia, Jelenic, Arrighini. All. Chezzi.

Cittadella : Paleari, Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti, Settembrini, Iori, Proia, Schenetti, Finotto, Scappini. All. Venturato.

Primo tempo : Dopo due minuti girata timida di Arrighini, Paleari la blocca. Al sesto Di Noia sfiora il goal da fuori area, corner ! 15° Carpi propositivo a inizio gara, partita piacevole al Cabassi. 28° Settembrini da ottima posizione per poco non porta in vantaggio i veneti. 31° inizia a piovere. Nella parte finale Cittadella più all’attacco. Niente recupero nel primo tempo, squadre negli spogliatoi sullo 0-0, partita piacevole.

Secondo tempo : Riprende la partita, nessun cambio nell’intervallo. Cittadella nei primi minuti parte forte. 47° occasione clamorosa per il Carpi Sabbione non chiude un’ottima cavalcata. 51° Schenetti tira da buona posizione, para bene Colombi. 52° clamoroso Arrighini frana in area, ma niente penalty, proteste dagli spalti. 56° esce Pezzi per Mokulu nei biancorossi, Pezzi infortunato. 58° Jelenic scarta Paleari in fascia e Mokulu si divora il goal del vantaggio ! 59° esce Benedetti per Cancellotti. Concas per Piscitella. 64° Strizzolo entra per Scappini nel Cittadella al 64°. 67° in fascia il Carpi gioca una buona palla, ma Pachonik non ci arriva. 68° ottima azione biancorossa, Piscitella out di poco ! 75° Jelenic cerca un filtrante, pallone ciccato. Esce Schenetti per Siega negli ospiti. 76° Mokulu per Piscitella, sfiora il goal corner ! 79° Proia porta in vantaggio i veneti di testa su punizione perfetta di Iori. 81° Arrighini per Vano. Cinque di recupero. 92° scontro aereo Mokulu-Paleari, soccorsi in campo. Succede poco nel recupero, finisce dopo cinque minuti extra, e il Carpi è a quota zero dopo due giornate, i veneti a bottino pieno.

Sostituzioni.

Carpi :
Pezzi-Mokulu
Concas-Piscitella
Arrighini-Vano

Cittadella :
Benedetti-Cancellotti
Scappini-Strizzolo
Schenetti-Siega

Marcatori :
Proia 79° ( Cittadella )

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, Carpi-Cittadella i convocati

PORTIERI :

12 Pasotti, 22 Colombi, 29 Colombo

DIFENSORI

2 Suagher, 3 Frascatore, 5 Pezzi, 6 Buongiorno, 23 Barnofsky, 25 Pachonik

CENTROCAMPISTI :

4 Sabbione, 7 Concas, 10 Piscitella, 11 Piu, 19 Pasciuti, 20 Jelenic, 24 Mbaye, 21 Saric, 31 Fantacci, 32 Di Noia

ATTACCANTI :

9 Mokulu, 15 Vano, 16 Romairone, 17 Van der Hejiden, 18 Arrighini

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, per il Cabassi è tutto ok !

Nella giornata odierna la Commissione Provinciale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo ha dato parere favorevole ai lavori eseguiti allo stadio Cabassi, che ha ricevuto l’agibilità.

Il Carpi FC ha contestualmente presentato istanza alla Commissione Criteri Infrastrutturali di Figc e Lega B per l’iscrizione del Cabassi quale campo di gioco per le gare casalinghe.

Foto sito Carpi.

Carpi F.C, giocherà ufficialmente la prossima serie B, le gare interne ancora al Cabassi

CARPI – Nella giornata odierna, il Carpi FC 1909 ha completato l’iter di iscrizione al campionato di Serie B 2018/19.

Nel rispetto della scadenza del 20 giugno dei Criteri Infrastrutturali – considerati i lavori che nel mese di luglio interesseranno la curva Bertesi-Siligardi dello stadio Cabassi – il Carpi ha depositato istanza per la deroga a giocare le gare interne presso lo Stadio Braglia di Modena. Un atto dovuto nel rispetto dei regolamenti, che non impedirà ai biancorossi di disputare regolarmente le gare interne al Cabassi sin dall’inizio del campionato 2018/19.

Il Carpi FC 1909 ringrazia il Comune di Carpi, il Comune di Modena, la Prefettura e la Questura di Modena e il Modena FC 2018 per la disponibilità e collaborazione dimostrate. Foto Wikipedia.