Allo stadio Orogel Dino Manuzzi di Cesena, va in scena il derby Cesena-Modena valido per la sedicesima giornata di campionato del girone B.

I primi dieci minuti sono tutti a tinte giallo-blu. Ospiti molto propositivi in avanti con un ispirato Sodinha che al decimo , con un delizioso filtrante,  imbecca il compagno Spagnoli, il quale però a tu per tu con Marson si fa ipnotizzare e la palla finisce in calcio d’angolo. Il primo squillo dei padroni di casa arriva grazie alla botta da fuori, di poco alta, da parte di Zecca. Dopo tanta confusione negli ultimi quindici metri , con il passare del tempo il Cesena prova ad imbastire qualche azione offensiva degna di nota e al 35esimo sblocca il risultato grazie ad uno splendido fraseggio tra Capellini e Borello, concluso da quest’ultimo con un sinistro incrociato che ha bucato le mani di un insicuro Gagno.

Giusto il tempo di mettere la palla a metà campo che Il Modena prova pareggiare i conti con un gran tiro dalla trequarti di Pezzella che però si stampa sull’incrocio dei pali.

Ultimi dieci minuti di assoluto controllo da parte degli uomini di Modesto.

In un secondo tempo avaro di emozioni, con le squadre rivoluzionate da una girandola di cambi a dir poco deludente,  si segnalano il miracolo di Gagno sul sinistro al volo di Valeri al 47esimo e il doppio giallo a Franco al minuto 92.

Il derby termina per 1 a 0 con i bianconeri del Cesena che agganciano proprio i canarini in classifica a quota 20 punti.

Articolo a cura di Lorenzo Galeotti.