Sassuolo (4-2-3-1) 6,5

Consigli 6: sicuro anche in impostazione, non può nulla sul rigore di Simy.

Muldur 6,5: attento in fase difensiva, spinge poco in quella offensiva (53′ Kyriakopoulos 6,5: il suo ingresso è decisivo. Da un suo cross nasce il rigore del 2-1).

Chriches 5,5: commette alcune disattenzioni, poi deve uscire per un infortunio al polpaccio (34′ Ayhan 6: non commette sbavature).

Ferrari 6,5: è il più sicuro nella difesa neroverde.

Toljan 6,5: spinge tanto in fase offensiva, attento dietro.

Locatelli 6,5: nel primo tempo è l’unico a provare a costruire attraverso i cambi di gioco. Nel finale trova il gol del 4-1.

Bourabia 5: fatica in fase di impostazione e commette il fallo ingenuo su Cigarini che costa il rigore del momentaneo 1-1 (53′ Obiang 6: meglio di Bourabia soprattutto in fase difensiva).

Berardi 7: gol dell’1-0 e assist per il 3-1 di Caputo. Grande prestazione del numero 25 neroverde.

Defrel 6: fa l’assist per l’1-0 di Berardi, per il resto si vede poco ed è impreciso in alcune circostanze (89′ Traorè s.v.)

Djuricic 5,5: non riesce a rendersi pericoloso. Spesso fuori dal gioco (89′ Peluso s.v.).

Caputo 7: un gol su rigore e uno in contropiede da attaccante vero a tu per tu con Cordaz. Sempre decisivo.

Allenatore: De Zerbi 6,5: non è la miglior partita del suo Sassuolo, nonostante il risultato dica altro. Decisivo l’ingresso di Kyriakopoulos nella ripresa.

Foto: sassuolocalcio.it

Simone Guandalini