Modena-Ravenna 3-0, timido risveglio gialloblu

Timido risveglio gialloblu; dopo quattro sconfitte di fila la Leo Shoes si rialza nel derby contro Ravenna. Le squadre sono scese in campo oggi pomeriggio alle 18:30 al Pala Panini. Vittoria netta per Modena, ma Ravenna, seppur con il massimo impegno e professionalità, non è mai stata in partita. Vettori e Lavia in rialzo, e tanto spazio ai giovani.

Andrea Giani schiera in campo la seguente formazione. Christenson in campo autore di un partitone, con diversi punti a referto, supportato da un preciso Petric in fase offensiva. Al centro i soliti Stankovic e Mazzone autori di una buona prova. In fase offensiva chiudono Lavia e Vettori, i migliori in campo per Modena. Grebennikov nel ruolo di libero fa il compitino. Entra in corso gara Karlitzek, forse il meno brillante per Modena questa sera, ma non solo. Ci sono tante possibilità di mettersi in mostra per i nostri giovani: Porro, Rinaldi, Estrada e Sanguinetti hanno diversi spezzoni di gara a disposizione. Una “cantera” molto affiatata e soprattutto competitiva. Rinaldi ed Estrada in grande spolvero, con il primo dei due che può diventare un pilastro per le prossime stagioni gialloblu.

Dal punto di vista del gioco c’è poco da dire, per Ravenna prestazione opaca in generale, salvo Mengozzi per l’esperienza e Loeppky, con il secondo propositivo, ma non determinante. L’ex Pinali non convince, così come Grodzanov. Modena vince la partita 3-0 con i tre set chiusi rispettivamente 25-21, 25-15 e 25-12.

Domenica prossima si gioca in casa di Milano alle ore 18:00, vincere sarebbe importante per trovare fiducia, in attesa anche del recupero contro Verona, e della parte finale di Regular Season.

Fonti e foto add. stampa Modena.