Si doveva salvare il salvabile e così è stato. Modena ieri sera alle 20:30 è sceso in campo per i quarti di Coppa Italia al Pala Panini contro Monza.

Coach Andrea Giani mette in campo la formazione tipo con Christenson in regia supportato da un imperioso Petric. Al centro buona prova per Stankovic, ed ennesima super partita per Daniele Mazzone letale anche dal servizio. Chiudono il reparto attaccanti Lavia-Vettori in giornata più che positiva. Grebennikov nel ruolo di libero è attento. Subentrano in corso d’opera Karlitzek e Rinaldi, con il secondo molto propositivo come al solito quando chiamato in causa.

Coach Massimo Eccheli per Monza risponde con Orduna in regia supportato da Lagumdzija. Al centro Beretta-Galassi. Chiudono il ruolo degli schiacciatori Dzavoronok-Lanza. Nel ruolo di libero Federici.

Il primo set vede Modena partire in salita, con gli ospiti avanti nelle prime fasi di gioco, fino al punto del 11-11. Modena timidamente esce fuori per merito di un bel muro di Vettori ai danni di Dzaavoronok 18-16 Modena. Mazzone è in serata soprattutto dal servizio, con un ace Modena conduce 20-17. Luca Vettori commette un pasticcio e i lombardi vanno avanti 22-23, ma il set lo vince la Leo Shoes 28-26 e buona iniezione di fiducia nel collettivo.

Nel secondo set Modena non ha grossi problemi, con Petric e Vettori protagonisti. Christenson mura nettamente l’attacco di Lanza, 7-3 e Monza in tilt. Modena controlla ampiamente il set, sul 17-11 per merito di un bell’ace di Daniele Lavia. Andrea Giani getta come spesso accade nella mischia anche Tommaso Rinaldi, che mette a segno il 24-16 per la Leo Shoes, che vincerà il set 25-17.

Nel terzo ed ultimo set Modena parte molto bene con un punteggio iniziale di 5-2 grazie ad un bel punto di Luca Vettori. Monza torna in gioca e si arriva in parità fino alla seconda metà del set, con l’equilibrio interrotto sul doppio ace di Petric, 16-12 Modena. Monza non molla un colpo e riesce a portare il set ai vantaggi, chiusi da un ace di Christenson 26-24. Modena riesce per ora a salvare il salvabile, arrivando alle Finali di Bologna nelle quali sabato affronterà Civitanova squadra affrontata di recente a viso aperto, AVANTI GIALLI !

Foto add. stampa Modena.