Sconfitta senza appello per il Modena a Perugia. Al “Renato Curi”, nell’anticipo della 27’ giornata del campionato di Serie C girone B, i Gialli cedono per 3-0 agli umbri: decidono i gol di Elia, Favalli e Murano; da segnalare anche due rigori parati da Gagno nel primo tempo.

Torna al 4-3-1-2 mister Michele Mignani: tra i pali Gagno, con Mattioli, Zaro, Pergreffi e Mignanelli a comporre il pacchetto arretrato; in mediana Gerli, Castiglia e Muroni agiscono dietro al trequartista Tulissi, con il tandem offensivo composto da Spagnoli e Luppi. Buona la partenza del Modena, che al 4’ prova la conclusione con Luppi, ma il tiro a giro termina a lato. Minuto 7, occasione ghiotta per i Gialli: traversone dalla destra di Mattioli, Castiglia prende il tempo alla difesa e impatta di testa ma mette a lato di un soffio. La risposta del Perugia arriva al 9’, quando un contropiede gestito da Melchiorri, Falzerano ed Elia porta Moscati alla conclusione, con Gagno bravissimo in uscita. Al 14’ padroni di casa in vantaggio: su contropiede dopo angolo del Modena, Falzerano pesca bene Melchiorri che, sull’uscita di Gagno, pesca il liberissimo Elia, che deve soltanto insaccare a porta quasi sguarnita. La reazione ospite passa da Spagnoli, che al 23’ prova una conclusione dal limite, parata da Fulignati in tuffo, ed al 26’ ribadisce a colpo sicuro un pallone in mischia, ma trova la respinta di Melchiorri sulla linea di porta. Ha dell’incredibile ciò che succede tra il 33’ ed il 36’, con due rigori assegnati e sbagliati dagli umbri nel giro di pochi istanti. Dapprima è Mignanelli a trattenere Elia in area, concedendo il penalty; dal dischetto va Burrai, che conclude centrale, ma trova la respinta di piede di Gagno. Qualche istante più tardi è Zaro a sgambettare Melchiorri all’interno dei sedici metri, rimediando giallo e rigore contro; al tiro stavolta va Moscati, ma il risultato non cambia: Gagno para e tiene in piedi i suoi. Al 43’ arriva però il raddoppio dei biancorossi, ancora su ripartenza gestita da Elia e Melchiorri, quest’ultimo riesce a pescare il solissimo Favalli che, dopo un controllo difettoso, calcia e trova la respinta sulla linea di Zaro; per l’assistente arbitrale, però, la palla ha varcato la linea, e viene dunque assegnato il 2-0. Con questo risultato si va a riposo.

In avvio di ripresa, il Modena sembra provare a reagire, senza però impensierire troppo Fulignati. Le opportunità più interessanti arrivano dai piedi di Tulissi, che prova prima la conclusione dalla distanza, poi un colpo di testa, senza trovare il gol. Al 61’ primo cambio ospite, con Sodinha che rileva Luppi. Minuto 65, arriva il tris per i padroni di casa, con il subentrato Murano che supera Zaro, entra in area e con una bella conclusione batte Gagno. Mister Mignani prova a cambiare anche il modulo, passando alla difesa a tre con quattro cambi tra il 70’ ed il 78’: entrano Varutti, Bearzotti, De Santis e Scappini, che sostituiscono Mattioli, Mignanelli, Muroni e Tulissi. Nel finale, complice il risultato già ben definito, non accade altro. Dopo 3’ di recupero, arriva il triplice fischio del direttore di gara: il Modena rimedia il settimo K.O. stagionale, rimanendo a quota 50 e venendo scavalcato in classifica dal Sudtirol e dallo stesso Perugia. Si torna in campo mercoledì 3 marzo al “Braglia” contro l’Imolese.

TABELLINO

PERUGIA: (4-3-2-1) Fulignati; Cancellotti, Sgarbi, Angella, Favalli; Moscati, Burrai (dal 62’ Di Noia), Sounas (dall’80’ Vanbaleghem); Elia (dall’80 Rosi), Falzerano (dal 74’ Minesso); Melchiorri (dal 62’ Murano). A disp.: Bocci, Minelli, Bianchimano, Lunghi, Monaco, Negro, Vano. All.: Caserta.

MODENA: (4-3-1-2) Gagno; Mattioli (dal 70’ Bearzotti), Zaro, Pergreffi, Mignanelli (dal 70’ Varutti); Gerli, Castiglia, Muroni (dal 70’ De Santis); Tulissi (dal 78’ Scappini); Luppi (dal 61’ Sodinha), Spagnoli. A disp.: Narciso, Chiossi, Corradi, Davì, Gobbi, Ingegneri, Vaccari. All.: Mignani.

Arbitro: sig. Luca Zufferli di Udine.

Assistenti arbitrali: Marco Ceccon di Lovere e Cosimo Cataldo di Bergamo.

4^ufficiale: sig. Claudio Petrella di Viterbo.

MARCATORI: 14’ Elia (P), 43’ Favalli (P), 65’ Murano (P).

AMMONITI: Pergreffi, Castiglia, Mignanelli, Zaro (M). – RECUPERI: 0’ p.t.; 3’ s.t..

(fonte foto: Modena F.C. 2018 – modenacalcio.com)

Salvatore Fratello