Turno preliminare passato, Modena vince anche gara due al Pala De Andrè di Ravenna, e passa ai quarti nei quali trova Civitanova come avversario, nulla è ora impossibile.

Si è giocato ieri sera alle 20:30, e coach di Ravenna Marco Bonitta ha messo in campo la stessa formazione scesa in campo al Pala Panini. In regia Redwitz, supportato da uno spento Pinali, uscito presto per un brillante Koppers. Al centro l’eterno Mengozzi insieme a Grodzanov. Completano il reparto offensivo Loeppky e Recine con il secondo autore di undici punti, non male. Nel ruolo di libero Kovacic.

Risponde coach Andrea Giani con Christenson in regia, supportato da un ottimo Petric. Al centro un imperioso Stankovic autore di ben dodici punti, ottimo score, insieme ad un sufficiente Mazzone. Completano il reparto offensivo Lavia-Vettori, tra i due meglio Luca che Daniele. Chiude un preciso Grebennikov come libero. Subentrano a gara in corso Karlitzek e Porro.

Partiamo con la gara, Modena comincia bene il primo set, con un distacco di tre lunghezze a tratti nella prima parte del set, come sul 6-9; 7-10, e 10-13. Ad aumentare il distacco dai romagnoli ci pensa Daniele Mazzone al centro 11-15 Modena, che vuole scappar via e chiudere presto il primo set. Più avanti un altro bel colpo, in diagonale sempre del numero diciotto gialloblu, punto che vale il 13-17 Modena. Ravenna non ci sta e va vicino a Modena, che però chiude il primo set con Vettori, 22-25 per i ragazzi di Andrea Giani.

Modena parte bene anche nel secondo per mezzo di un deciso Petric, a punteggio a muro e in pallonetto, 2-5 Modena. Ravenna non ci sta, con Grodzanov e Mengozzi va avanti 7-6. Il set procede liscio come l’olio con Petric-Stankovic che con la loro immensa esperienza macinano punti su punti. Una pipe di Karlitzek manda Modena sul 16-20, tranquillità si, ma non troppo. Il set lo chiude Stankovic con un paio di punti sul finale, terminato come il primo 22-25 per Modena.

Il terzo set vede un Ravenna molto incisivo soprattutto con il subentrato Koppers, autore di una spendida prestazione. Da segnalare un fallo di Christenson in fase offensiva sul 7-7. Si gioca punto-punto fino al 17-16 targato Koppers. Si va ai vantaggi, chiusi dai due punti di Stankovic-Vettori e 25-27 gialloblu.

Modena scenderà in campo martedì, per il quarto di finale di ritorno di Champions League, in attesa dei quarti play-off che disputerà contro Civitanova. Modena, ora viene il bello !

Foto add. stampa Modena.