Per la gara di Domenica la C5 sarà un fattore chiave e Mario Isola responsabile car Racing Pirelli commenta ” Ancora una volta, dopo l’anno scorso, l’Austria ospita due gare consecutive, quindi i team hanno molti dati su questa pista e una esperienza recente di come affrontare le sue particolari sfide e delle strategie che si possono adottare.” Aggiunge in seguito ” Tuttavia avere due diverse nomation è una novità per il Red Bull Ring, quindi sarà interessante vedere come i team prenderanno confidenza con la mescola soft C5 per il secondo weekend di gara e come questa  influenzerà le strategie per dare vita ad opportunità diverse rispetto al Gran Premio di Stiria”.

Speriamo guardare una gara emozionante come quella che si è disputata Domenica scorsa. Ma, stando ad alcune indiscrezioni dovrebbe esserci anche la pioggia che, sarà una bella incognita creando ulteriormente dello spettacolo e, magari si potrà vedere una Ferrari in lotta anche per la vittoria.

Foto Wikipedia.

ARTICOLO A CURA DI STEFANO PENNER.