Le due Mercedes, ieri dominanti, non lasciano scampo ai concorrenti con il secondo posto di Bottas, che completa l’opera. Verstappen invece è a mezzo secondo di distacco, e Leclerc lontano poco più del doppio rispetto all’olandese. Hamilton gioca sporco, e stoppa appunto Verstappen al suo ultimo tentativo disperato di attaccare la Pole Position. Domani alle 15:00 le vetture tedesche partiranno su gomme gialle, mentre tutti gli altri con le rosse. Non sappiamo la strategia per Sainz, che ha buttato nel muro la Ferrari in Q2. Verstappen saprà mantenere Il sangue freddo, o cadrà nelle provocazione dell’inglese?

ARTICOLO STEFANO ROLI, foto Wikipedia.