Periodo intenso di gare per Modena Volley con un importante “filotto” di vittorie consecutive, che fa ben sperare in vista della fine dell’anno, e per l’inizio del prossimo. Si è giocato ieri sera Modena-Milano con fischio d’ inizio alle ore 20:30 al Pala Panini, gara valevole per l’undicesima giornata del girone di andata.

Tanti ex di turno, a partire dai due tecnici, ma anche tanti giocatori hanno vestito entrambe le casacche. Andrea Giani mette in campo la formazione tipo, partendo da Bruno in regia supportato dall’ex Milano Nimir Aziz. Per il ruolo di schiacciatori confermatissimi Ngapeth-Leal. Nel delicato ruolo di centrali in campo gli intoccabili Stankovic-Mazzone, chiudendo con il libero Totò Rossini. Subentrano a gara in corso Gollini, Sanguinetti, e Van Garderen.

Roberto Piazza tra le fila lombarde risponde al tecnico gialloblu con questi giocatori. In regia il talentino Paolo Porro in arrivo di recente proprio da Modena, supportato dal baby schiacciatore Romanò. A completare il reparto offensivo Jaeschke, ed Yuki Ishikawa, con il nipponico che ha lasciato uno splendido ricordo al pubblico di Modena diverse stagioni fa. Nel ruolo di centrali Chinenyeze, insieme a un altro ex amatissimo del Pala Panini Matteo Piano. Chiude Pesaresi nel ruolo di libero.

Passiamo ora alla partita con il trio di schiacciatori di casa Ngapeth-Leal-Aziz che sin dall’inizio macinano punti su punti, con l’olandese protagonista con due punti consecutivi, più precisamente sul 12-12, e sul 13-12 per i gialloblu, bravi poi a dilagare fino a un pesante parziale di 18-13 a favore targato Ngapeth. Lo stesso Earvin Ngapeth chiuderà il set con un ace valido per il 25-17 finale tra l’entusiasmo del Pala Panini.

Anche nel secondo set Ngapeth-Aziz-Leal grandi protagonisti. Equilibrio totale fino a un buon momento targato Leal autore di due ace consecutivi 11-7 Modena, che fa divertire il proprio pubblico. Come nel primo set i lombardi anche nel secondo cedono nel finale: Aziz-Ngapeth ancora protagonisti, 25-20 per i gialloblu.

Si arriva rapidamente al terzo set di gioco, con il solito trio in grande spolvero, ma in generale sale il livello di gioco, con Bruno e Daniele Mazzone protagonisti. La partita la chiude Aziz sul 25-15, per il 3-0 Modena, che continua a vincere, ma soprattutto a recuperare terreno in classifica.

Prossimo avversario domenica sempre in casa arriva la new entry Taranto, avversario da non sottovalutare, per continuare così per quello che è un mese di dicembre ricco di appuntamenti.

Fonti e foto add. stampa Modena Volley.