Il Sassuolo ferma la Roma (1-1): Pinamonti risponde ad Abraham

Nell’ultima gara casalinga prima della sosta per il Mondiale, il Sassuolo conquista un punto contro la Roma: succede tutto negli ultimi dieci minuti: Roma avanti con Abraham all’80’, pareggio di Pinamonti all’85’. Il Sassuolo sale così a quota 16 punti in classifica.

Per la gara contro la Roma, Dionisi conferma il consueto 4-3-3, in cui, in avanti, Pinamonti è supportato da Laurientè e dal giovanissimo D’Andrea, La Roma di Mourinho risponde con un 3-4-2-1, in cui Zaniolo e Volpato affiancano l’unica punta Shomurodov.

Al Mapei Stadium, il primo quarto d’ora è di studio, ma, passati i primi 15 minuti, la gara è vivace e ricca di occasioni da gol. Apre le danze delle occasioni il Sassuolo, con una conclusione di D’Andrea bloccata da Rui Patricio al 16′, poi è Pinamonti ad avere la migliore palla gol per i neroverdi nella prima frazione di gioco: il numero 9 del Sassuolo salta anche Rui Patricio dopo essere stato servito in profondità da Laurientè, ma si allunga troppo la palla, potendo solo provare a rimetterla in mezzo, quando ormai, però, la difesa ospite aveva recuperato la posizione. Sul ribaltamento di fonte, la Roma si rende pericolosissima in contropiede: Zaniolo serve Shomurodov, che calcia in porta a tu per tu con Consigli, bravo a dirgli di no in uscita. Nel finale di tempo, ancora pericoloso il Sassuolo: prima, con una conclusione dal limite di Laurientè finita a lato; poi, al 41′, con un colpo di testa di Frattesi su azione da calcio d’angolo. L’ultima occasione del primo tempo, però, è della Roma: al 44′, cross di Celik per Zalewski e il giovane calciatore giallorosso sfiora un bellissimo gol con una conclusione di sinistro al volo terminata, però, alta sopra la traversa.

Nella ripresa, ritmi blandi e poche occasioni fino al 70′, poi la partita si accende dopo il valzer di cambi da una parte e dall’altra: nel Sassuolo entrano prima Traorè e Thorstvedt per D’Andrea e Harroui, poi Obiang per un Lopez nervoso e già ammonito. La Roma inserisce le punte Abraham e Belotti. Al 70′ ci prova per il Sassuolo Pinamonti, ma il suo colpo di testa su cross di Kyriakopoulos è debole e centrale. Al 75′, risponde la Roma: cross di Zaniolo per Bove, colpo di testa e palla alta. Un minuto più tardi, occasionissima per il Sassuolo: contropiede di Laurientè, che si invola in velocità nella metàcampo avversaria e serve Traorè, che, tutto solo davanti a Rui Patricio, centra, però, il portiere ospite. Gol sbagliato, gol subito è una delle leggi non scritte del calcio e si applica all’80’, quando la Roma passa in vantaggio con un preciso colpo di testa di Abraham su cross dalla destra di Mancini. Il Sassuolo, però, non ci sta e riprende ad attaccare alla ricerca del pari: ricerca premiata all’85’, quando arriva come una liberazione il pareggio firmato da Pinamonti, che non trovava il gol da diverse giornate ed esulta in modo incontenibile togliendosi anche la maglia e rimediando il cartellino giallo. Dopo il gol del pari, c’è spazio tra le fila del Sassuolo anche per il ritorno in campo dopo l’infortunio di Berardi, oltre che per l’ingresso di Rogerio. Non ci sono, però, altre occasioni, e la gara termina così sul punteggio di 1-1 dopo sei minuti di recupero.

Il tabellino:

Sassuolo-Roma 1-1

Reti: 80′ Abraham (R), 85′ Pinamonti (S).

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos (88′ Rogerio); Harroui (66′ Thorstvedt), Lopez (75ì Obiang), Frattesi; D’Andrea (66′ Traorè), Pinamonti, Laurientè (88′ Berardi). A disposizione: Pegolo, Zacchi, Marchizza, Hnerique, Alvarez, Ceide, Antiste, Romagna, Erlic, Tressoldi. Allenatore: Alessio Dionisi.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Ibanez, Smalling, Mancini; Celik (65′ Karsdorp), Cristante, Matic, Zalewski (66′ El Shaarawy); Volpato (73′ Bove), Zaniolo (78′ Belotti); Shomorudov (66′ Abraham). A disposizione: Boer, Svilar, Vina, Camara, Kumbulla, Tripi, Tahirovic, Cherubini, Faticanti. Allenatore: Josè Mourinho.

Arbitro: Sig. Ayroldi di Molfetta. Assistenti: Sig. Bottegoni – Sig. Liberti. Quarto ufficiale: Sig. Doveri. VAR: Sig. Abisso – Sig. Banti.

Note: Ammoniti: Zaniolo (R), Laurientè (S), Ayhan (S), Lopez (S), Kyriakopoulos (S), Cristante (R), Pinamonti (S), Mancini (R).

I commenti sono chiusi.

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: