Inizio di “volley mercato” da incubo per la Leo Shoes Modena Volley. Problemi economici elevati come tutte le squadre del nostro campionato, e tanti inevitabili sacrifici di preziose pedine. Dopo Rossini e Bednorz, anche Matthew Anderson ai saluti, in direzione Cina. Non finisce qui: Ivan Zaytsev, dall’ingaggio elevatissimo è richiestissimo sul mercato, ma Modena farà di tutto per non privarsi della sua star.

Di sicuro sarà un anno di ridimensionamento, ma con le tre competizioni ora bisogna incominciare a trovare dei validi sostituti per creare una rosa competitiva. Nelle ultime settimane si era fatto il nome di Petric e Kovacevic, due graditi ritorni al Tempio. Il giovane Lavia in arrivo, così come Grebennikov nel ruolo di libero, supportato da Iannelli. Al centro confermati Bossi e Mazzone, dubbi invece per Holt. Se l’americano dovesse lasciare Modena al suo posto fa gola il nome Stankovic per dare esperienza al reparto.

Al palleggio confermati Christenson e Salsi. Potrebbe essere l’anno del lancio di Estrada Mazorra, baby cubano idolo del Pala Panini. Con queste uscite potrebbero restare Pinali e Kaliberda per il turn-over. Infine il classico giro di giovani della cantera per crescere in prima squadra.

In attesa del completamento della rosa Modena non vede l’ora di tornare a giocare, con una Champions League in più…

Foto add stampa Modena.