Male la prima, dopo l’eliminazione dalla supercoppa Modena parte malissimo in campionato. Si è giocato ieri alle 18:00 al Pala Panini Modena-Monza, e i lombardi hanno passeggiato, vincendo 1-3 in scioltezza, senza se e senza ma.

Modena è sceso in campo con Christenson, Petric, Stankovic, Mazzone, Karlitzek, Lavia e Grebennikov. Subentrano Sala, Vettori, Bossi e Iannelli.

Canarini in netto calo, Petric in difficoltà si sveglia troppo tardi, Christenson non è in giornata, Stankovic bene al servizio. Per Mazzone giornata da dimenticare, si salvano invece a tratti Karlitzek e Lavia, soprattutto il primo. Grebennikov non è stato lo stesso di quello visto nelle due gare contro Perugia. Chi è subentrato in campo poco ha potuto fare, Bossi cosi cosi, per Vettori poche occasioni. Prestazione da dimenticare 1-3 Monza.

Il primo set terminato 20-25, è stato uno strazio per la Leo Shoes, che si porta in parità soffrendo fino 25-23 nel secondo set. Terzo e quarto 23-25, 22-25 per Orduna e compagni.

Monza avversario tosto in grande crescita lo si sapeva; prestazioni importanti per Lagumdzija, Holt e Sedlacek. I ragazzi di Fabio Soli, con un super Holt (accolto benissimo dal Pala Panini), è in attesa del recupero di Lanza, out per infortunio. Il club lombardo dopo gli investimenti estivi ha chisesto ai suoi ragazzi quel qualcosa in più nel gioco. Una vittoria, quella di ieri che è di buon auspicio, per iniziare/continuare il progresso in campo e nel tabellino, avvicinandosi alle quattro big senza strani pensieri per la testa. Modena Volley parte molto male invece, grosse lacune in diversi aspetti, bisogna rialzare subito la testa, NESSUN DRAMMA!

Foto add. stampa Modena.